Zen 2

Il sushi ultimamente è diventato di gran moda e la sua fama è del tutto meritata, almeno a parere di chi scrive. Se avete dimestichezza con bacchette e pesce crudo avrete notato come anche Napoli abbia accolto negli ultimi tempi le pietanze del Sol Levante.

Il sushi ultimamente è diventato di gran moda e la sua fama è del tutto meritata, almeno a parere di chi scrive. Se avete dimestichezza con bacchette e pesce crudo avrete notato come anche Napoli abbia accolto negli ultimi tempi le pietanze del Sol Levante.
Non sono ancora molti i ristoranti giapponesi a Napoli ma ultimamente si è aggiunto ZEN 2 in vico della Quercia, nei pressi del cinema Modernissimo. Molti di voi si staranno chiedendo: “Ma lì non c’è un ristorante cinese?”. Ebbene il cinese si è tramutato in giapponese, con buona pace di due popoli notoriamente in conflitto. Un totale rinnovamento ha trasformato il locale in una graziosa locanda dal sapore orientale: la cucina è a vista all’ingresso e oltre alle sale con un discreto numero di posti troviamo anche due piccoli privè che consentono una cena più intima e appartata. La gestione è rimasta la stessa e i richiami al vecchio ristorante cinese non mancano. Il menù infatti prevede piatti tipici nipponici come sushi e sashimi (pesce crudo con riso e senza), misoshiru (zuppa di soia fermentata) e gli onigiri, ovvero le mitiche palline di riso onnipresenti nelle serie animate giapponesi. Accanto a questi piatti, ecco spuntare qualche pietanza cinese come ravioli di carne, spaghetti fritti e un gelato alla piastra che piuttosto ricorda il gelato fritto… La presentazione del piatto per la cucina giapponese è importante più che in quella di altri paesi. Lo Zen 2 rispetta abbastanza questa regola e oltre alle decorazioni non proprio tradizionali sulle portate normali, prevede uno speciale assortimento di sushi e sashimi su di un piccolo pontile o una barchetta in legno, ovviamente a un prezzo superiore. Per quanto riguarda il sushi, oltre al piatto misto da 10 euro che comprende otto pezzi c’è quello à la carte che vi permette di scegliere il pesce che preferite. Il menù offre anche fritture di pesce e verdure (tempura), primi piatti di riso e spaghetti e tofu, in versione fritta o cruda. Come birre potete scegliere tra le giapponesi Asahi, Kirin e Sapporo. Se troppa tempura o troppo riso vi hanno causato un’ indigestione potete bere un bicchierino di sakè o una tazza di tè. Se invece non vi siete saziati a dovere potete ripiegare su una fetta di tiramisù al tè verde e mentre lo gustate chiedervi se non avete sempre sbagliato sull’origine di questo dolce notoriamente italiano. Il servizio è rapido e molto cordiale e sul conto non troverete brutte sorprese. Zen 2 non sarà il più tradizionale tra i ristoranti giapponesi ma è pur sempre un buon compromesso per chi vuole assaggiare un piatto esotico come il sushi senza spendere troppo. E poi, diciamoci la verità: è sempre bello mangiare su quei vassoi e piatti così minimali! Il locale è capiente quindi non dovrete aspettare molto, ma ricordate che la zona del centro nel weekend è molto scomoda per quanto riguarda il parcheggio.
{yoogallery src=[/images/stories/articoli/ristoranti/zen2]}
Informazioni:
MappaVicolo della Quercia, 5 bis Sito WebSito Web
Telefono0815523329 ContattaciContattaci
EventiEventi  
0 I like it
0 I don't like it

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.