Museo Vulcanologico dell'Osservatorio Vesuviano

Il museo si trova nella sede storica dell'Osservatorio vesuviano, istituzione scientifica pubblica che opera nel settore della ricerca geofisica e vulcanologica. Conserva una collezione geo-vulcanologica costituita soprattutto da campioni di lava, rocce, minerali e ceneri vulcaniche comprese tra il 1850 e il 1944 conservati in contenitori di vetro d'epoca.

Museo SpecializzatoIl museo si trova nella sede storica dell’Osservatorio vesuviano, istituzione scientifica pubblica che opera nel settore della ricerca geofisica e vulcanologica. Conserva una collezione geo-vulcanologica costituita soprattutto da campioni di lava, rocce, minerali e ceneri vulcaniche comprese tra il 1850 e il 1944 conservati in contenitori di vetro d’epoca.

Interessante è una collezione di proietti litici, molti dei quali calcarei. Una sezione è invece dedicata alla geofisica e conserva strumenti risalenti al XVIII-XIX sec. (sismografi, sismoscopi, elettrometri, pluviografi). Si segnala il sismografo elettromagnetico di Luigi Palmieri del 1856, uno dei primi strumenti che utilizzava la corrente elettrica per rilevare e registrare i terremoti oltre a indicare la direzione del movimento sismico. Infine, è visitabile una mostra che presenta un percorso affascinante nel mondo dei vulcani, dalla descrizione dei vari tipi di eruzioni all’osservazione, in tempo reale, dei dati sismici e geochimici registrati dalla rete di sorveglianza dell’Osservatorio.

 

Categoria: MUSEO SPECIALIZZATO – proprietà pubblica
Sede: Ercolano (Napoli) via Osservatorio, 14
Tel.: 0817777149
Orari: aperto 10-13.30 sabato e domenica (pubblico); 10-13.30 scolaresche da lunedì a venerdì
Prezzo: ingresso gratuito

0 I like it
0 I don't like it

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.