Museo di Mineralogia

Si tratta del più importante museo mineralogico italiano, conosciuto all'estero per il grande valore storico e scientifico delle collezioni. Inaugurato da Ferdinando IV di Borbone nel 1801, conserva attualmente oltre 30.000 campioni.

Museo NaturalisticoSi tratta del più importante museo mineralogico italiano, conosciuto all’estero per il grande valore storico e scientifico delle collezioni. Inaugurato da Ferdinando IV di Borbone nel 1801, conserva attualmente oltre 30.000 campioni.

Comprende una collezione generale di 20.000 esemplari, provenienti da tutto il mondo, classificati secondo la loro composizione chimica, una ricca collezione vesuviana con circa 6000 campioni, il medagliere vesuviano con pezzi ottocenteschi coniati in materiale lavico, una raccolta di grandi cristalli e altre collezioni di tufi campani, meteoriti e strumenti mineralogici di grande interesse storico. Da segnalare una coppia di grandi cristalli di quarzo ialino dal Madagascar, appartenuti alla famiglia reale, una pallasite rinvenuta nel 1740 in Siberia, una testa di Satiro scolpita dal Canova in un campione di marmo di Carrara con quarzo ed un goniometro a riflessione di A. Scacchi della prima metà dell’800.

 

Categoria: MUSEO NATURALISTICO – proprietà pubblica
Sede: Via Mezzocannone, 8
Tel.: 0812535160
Orari: aperto 9-13.30 e 15-17 lunedì, 9-13.30 da martedì a venerdì, 9-13 sabato e domenica
Prezzo: 1 euro

0 I like it
0 I don't like it

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.